Alessandro Seri

Redattore

Alessandro Seri è nato a Macerata il 18 febbraio del 1971, ha pubblicato il suo primo libro, “E mi guardi con gli occhi di un gatto nero” (Blu di Prussia Editore, Piacenza) nel 1998. Nel 1999 il racconto “Alienor d’Alpais” sempre per Blu di Prussia Editore è stato incluso nell’antologia “Temi d’Autore”. Nel gennaio 2006 è uscito il suo secondo libro “Rampe per alianti” per (Pequod Editore, Ancona); a seguire sono stati pubblicati il dramma teatrale in versi “Il Monaco” (Wizarts Editore, 2011) e il romanzo “Fil rouge” (Vydia Editore, 2013). E' presente nelle antologie in versi “L’apparecchio di Junior” (Editrice Zona, Arezzo 2002), “Nodo Sottile 3” (Crocetti Editore, Milano 2002), “L’opera continua” (Giulio Perrone Editore, Roma 2005), “Il silenzio della poesia” (Fara Editore, Rimini 2008), “Porta marina” (Pequod, Ancona 2008), “Vicino alle nubi sulla montagna crollata” (Campanotto, Udine 2008), “Pro/testo” (Fara Editore, Rimini 2009), “Calpestare l'oblio” (Cattedrale, Ancona 2010) e in narrativa nelle antologie “Lavoricidi” (Comunication Project, Loreto 2012) e “Lavoricidi italiani” (Miraggi Edizioni, Torino 2012) e “S’agli occhi credi” (Vydia Editore 2015). Sue poesie sono state pubblicate sulle riviste: Piccole Città, Hortus, Atelier, Poesia e Nostro Lunedì e sui maggiori siti web letterari italiani come Ulisse, L’attenzione, FaraPoesia, La poesia e lo spirito, Nazione Indiana e Absolute Poetry. I suoi testi sono stati utilizzati in teatro per le performances “Quattro” e “Esiste il tempo”. Nel febbraio 2010 ha realizzato la sua prima regia teatrale, portando in scena una riduzione in versi del romanzo gotico “Il Monaco” di Matthew Gregory Lewis. Ha scritto per i quotidiani “Corriere Adriatico” e “Il Messaggero” e per le riviste: “Buon Gusto”, “La voce delle Marche” e “Culturama”. È stato responsabile delle pagine dei libri del web magazine “LaPrima.it” e del mensile cartaceo “La Prima”. Ha curato a fasi alterne per undici anni la sezione letteraria del Festival “Artistrada” ed è stato ideatore del premio letterario Poesia di Strada, giunto alla XXII edizione e del quale continua a presiedere la giuria. È stato dal 2009 al 2016 presidente di giuria al premio “Poesia senza Confine” di Agugliano. Ha curato le attività letterarie del Comune di Macerata. È direttore artistico del Festival Licenze Poetiche giunto alla XVIII edizione. Ha curato la collana di poesia dell'editore Wizarts, è stato dal 2011 al 2017 direttore editoriale di Vydia Editore. Nel maggio 2007 è stato selezionato per rappresentare l’Italia ad uno dei più importanti eventi di poesia al mondo, il VI meeting internazionale di poesia “Poetas” dell’Università di Coimbra in Portogallo. Nel febbraio 2009 è stato invitato a Bruxelles (Belgio), presso la prestigiosa libreria Piola, per la presentazione dei suoi libri. Da gennaio 2010 è presidente dell'Adam, Accademia Delle Arti Macerata ed è direttore artistico del Festival dell'Ospitalità. Nel febbraio 2010 ha partecipato ad una turnè letteraria a Barcelona (Spagna) e nell'Ottobre 2011 ad una in Germania toccando le città di Stoccarda, Mannheim ed Hannover. Dal 2011 al 2015 ha curato la rassegna musicale Pomeridiana del Macerata Opera Festival - Sferisterio. Nell'Aprile 2012 ha rappresentato l'Adam Accademia presso l'Istituto Italiano di Cultura di Berlino come organizzatore della mostra Inside/Outside e nell'ottobre 2014 ha curato presso l'Espace Beaurepaire di Parigi la mostra collettiva “Mon Appetit”. Nel Gennaio 2013 ha fondato il web magazine di approfondimento culturale “L’Adamo”. Nel 2013 il romanzo “Fil Rouge” è stato presentato al Salone del Libro di Torino, al Festival Bookcity di Milano, nella sede dell'Alliance Francaise di Venezia e alla Casa delle Letterature di Roma. Nel 2016 ha diretto la stagione teatrale del teatro Comunale di Petriolo. Da giugno 2018 ha intrapreso l’impresa editoriale fondando la casa editrice Seri Editore Macerata.