Approfondimenti

È nell’estate del 1892

E' nell'estate del 1892, che una splendida e vivace attrice inglese e un novello drammaturgo cominciano a scambiarsi le prime timide, generiche lettere inerenti la musica e il teatro. Lui ha 36 anni e non si è ancora fatto un nome, lei ne ha 45 ed è già una star internazionale. L’attrice ha una tecnica di recitazione così antiquata, ma è talmente bella che può consentirsi di farne uno stile peculiare: "l’incomparabile e irresistibile Ellen Terry", dichiara un entusiasta George Bernard Shaw, che nel 1897 metterà gli occhi addosso alla miliardaria irlandese Charlotte Payne-Townsend.

St. John, Cristopher, "Ellen Terry and Bernard Shaw: A Correspondence". Trad. L. B.