Approfondimenti

È ora di crepare

Stanotte, mentre mi interrogavo, mi sono sorpreso a rispondermi, proprio come se interrogassi uno di voi. Comincio ad assomigliarvi. Non c'è tempo da perdere: è ora di crepare.

Sono un occhio chiuso sopra un occhio aperto.

Muovo il mio giocattolo all'ombra di un impiccato che oscilla come il mio giocattolo.

Io sorrido allo specchio per duplicare il buio del mio volto.

Il dovere del sorriso è il mio diritto al vano.

Il volto è interrotto dal sorriso, la vita è interrotta dall'amore.

Liebe ist kälter als der Tod, e il sorriso è più nero della notte.

Il sorriso è un atto di cannibalismo.