Approfondimenti

Appunti di viaggio. Iniziare

Reading and dead parsley

(-Il mio sogno era dilapidare una fortuna a Mosca,
e poi suicidarmi.
)

Scala Beaufort non si camminava
oltre i trentacinque nodi la schiuma disgregava
le antenne delle televisioni erano gli alberi delle navi.
I giacinti fiorivano nei vasi.

Soli in casa libro e piaga dolciastra
la fantasia terribile dei bambini
ci scomponeva
nessuna realtà avrebbe più potuto soddisfarci
piccoli baci orfani e statue di cesari inventati.

Poi stenderti, pensare con diversi
tipi di luce, passeggiare con te era come
acquistare un biglietto per il mondo delle fiabe

Paola Silvia Dolci

(avevo quasi smesso di disegnare quando incontrai la Dolci, penso con questa poesia)

Ho sempre disegnato ma ho avuto i miei maestri, Elena D'Agostino mi ha insegnato a posare lo sguardo, senza fretta, sulle cose. Per fare taccuini mi portò in un giardino.

Riserva Lipu di Pomaia (Li) ramo di ciliegio e api, settembre 2016

Viaggiavo in toscana perchè avevo bisogno di fermarmi

Pineta, Marina di Cecina (Li)  febbraio 2017
Non disegno quasi mai paesaggi, infatti questo è un tronco portato dalla tempesta. Nella pineta tutto pare immobile, occorre tempo per registrare.


Istituto Lama Tzong Khapa,  Buddha Cenresig febbraio 2017

Quando  sono tornata a viaggiare avevo dimenticato matite e carta così comprai un set di Deerwent morbide e un quaderno di bella grammatura allo shop della National Gallery, ma non disegnai ne quadtri, ne statue, ne strade.


London Underground luglio 2017

Trovo interessante il gesto della mano, le dita dei piedi nelle ciabatte, un pensiero che sorprendi dietro una spalla.

Non come quando ragazzina, appena uscita dal Liceo, dovevo in qualche modo dimostrare di esserci stata

Paris, Musée du Louvre, Venere di Milo, un agosto del secolo scorso
Passai l'intero pomeriggio a disegnarla per essere sicura di averla presa.

Ora prendo appunti a matita, magari sui mezzi di trasporto, a qualche afrodite temporanea intenta a leggere sul kindle Cervantes


Volo Firenze-Barcellona, (Almudena) Giovane donna che legge, agosto 2017

Pro-segue