Approfondimenti

BECAUSE I'M NOT GOING ANYWHERE - 11 POESIE (MOLTO LIBERAMENTE) TRADOTTE DA FRANK STANFORD

Nato nel 1948 a Richmont, nello stato del Mississippi, Frank Stanford è stato un autore prolifico conosciuto per l'originalità e l'ingenuità dei suoi versi. È stato definito un “Rimbaud delle paludi”.
Sua opera principale, cui iniziò a lavorare nel 1960 e diede alle stampe nel '77 (un anno prima del suo suicidio), The Battlefield Where The Moon Says I Love You è un poema di oltre 15000 versi caratterizzato dall'assenza di strofe e di punteggiatura.

because none of you know what you want follow me
because I'm not going anywhere
I'll just bleed so the stars can have something dark to shine in
look at my legs I am the Nijinsky of dreams

perché nessuno di voi sa cosa vuole seguitemi
perché non sto andando da nessuna parte
solo sanguinerò affinché le stelle abbiano qualcosa di nero in cui brillare
guardate le mie gambe sono il Nijinsky dei sogni

---------------------------------------------------------------------------------------------

Circle of Lorca

When you take the lost road
You come to the snow
And when you find the snow
You get down on your hands and knees
Like a sick dog
That’s been eating the grasses of graveyards
For twenty centuries.

When you take the lost road
You find woman
Who has no fear of light
Who can kill two cocks at once
Light which has no fear of cocks
And cocks who can’t call in the snow.

You find lovers who’ve been listening
For the same roosters to sing
For twenty centuries
Roosters that have swallowed stones
Out of each other’s tracks
But have never met
Anywhere on the road.

When you take the lost road
You find the bright feathers of morning
Laid out in proportion to snow and light
And when the snow gets lost on the road
Then the hot wind might blow from the south   
And there is sadness in bed for twenty centuries
And everyone is chewing the grass on the graves again.

When you get lost
You come to the moon in the field
The light all lovers soil
The sheet no one leaves clean
The light cocks are afraid to cross
The same moon woman danced under
For twenty centuries
With blood on her face.

When you get lost on the road
You run into the dead
Who have broken down stones
In their throats for twenty centuries
I saw two little crazy boys crying
Because it was morning
And when morning comes it comes
In the morning and never at night.

I saw two security police taking out a man’s balls
And I saw two little crazy boys
Crying by the road who wouldn’t go away
But two has never been a number
Because it’s only legal to pass one at a time
It’s only a drum you can carry but you can’t beat
It’s the evidence they need to make you disappear.

                                                 ...

Quando prendi la cattiva strada
Arrivi alla neve
E quando trovi la neve
Ti chini sulle mani e le ginocchia
Come un cane malato
Che si è cibato dell'erba dei cimiteri
Per venti secoli.

Quando prendi la cattiva strada
Trovi la donna
Che non ha paura della luce
Che può uccidere due galli con una pietra sola
Luce che non ha paura degli uccelli
E galli che non possono cantare nella neve.

Trovi amanti che hanno aspettato
Lo stesso gallo cantare
Per venti secoli
Galli che hanno inghiottito pietre
L'uno sulla pista dell'altro
Ma non si sono mai incontrati
Da nessuna parte sulla strada.

Quando prendi la cattiva strada
Trovi le lucenti piume del mattino
Sparpagliate in proporzione di neve e luce
E quando la neve si perde sulla strada
Allora il vento caldo può soffiare dal sud
E c'è depressione a letto per venti secoli
E tutti masticano l'erba delle tombe di nuovo.

Quando ti perdi
Arrivi alla luna nel campo
La luce che tutti gli amanti imbrattano
Il lenzuolo che nessuno lascia pulito
La luce che gli uccelli hanno timore di attraversare
La stessa luna sotto cui danzò la donna
Per venti secoli
Con il sangue sul viso.

Quando ti perdi sulla strada
Ti imbatti nei morti
Che hanno sminuzzato pietre
Nelle loro gole per venti secoli
Ho visto due ragazzini folli piangere
Perché era mattino
E quando il mattino viene viene
Di mattino e mai di notte.

Ho visto due vigilantes strappare le palle a un uomo
E ho visto due ragazzini folli
Piangere lungo la strada che non se ne volevano andare
Ma due non è mai stato un numero
Perché il passaggio è concesso solo uno per volta
È un tamburo che puoi trascinare ma non suonare
È l'evidenza che ti dovranno fare sparire.

The Arkansas Prison System

Is like a lyric poem
with seven basic themes
first the cottonpicker
dragging behind it a wagon of testicles
a pair of pliers which can fill in
for a cross in a pinch
then there is the warm pond
between the maiden’s thighs
next we have some friends
of yours and mine
who shall be with us always
Pablo the artist
the pubis of the moon
Pablo the cellist
panther of silence
Pablo the poet
the point of no return
and in case of emergency
the seventh and final theme
of this systematic poem
is the systematic way
death undresses in front of you

                                                      …

È come una lirica
con sette temi base
il primo è il bracciante
che si trascina dietro un carro di coglioni
un paio di tenaglie che possono fungere
all'occorrenza da croce
poi c'è lo stagno tiepido
tra le cosce della vergine
poi abbiamo alcuni amici
dei tuoi e miei
che dovremo avere sempre accanto
Pablo l'artista
l'osso pubico della luna
Pablo il violoncellista
pantera di silenzio
Pablo il poeta
il punto di non ritorno
e in caso di emergenza
il settimo e finale tema
di questa metodica poesia
è la metodica maniera
in cui la morte ti si spoglia di fronte

Dead Orchard

               after Raymond Radiguet

Like seven birds sleeping on the plateau
Overlooking the shipwreck of love, mystery
Of the drunken visitors wandering off
With your wife, men who talk with a bad accent,
The condemned the abandoned, one day of silence,
Two days of silence, dreams shattered and protected,
The more the blossoms the more you suffer.

                                            …

Come sette uccelli addormentati sul pianoro
Che scrutano il naufragio dell'amore, mistero
Del visitatore ubriaco che si allontana
Con tua moglie, uomini che parlano con un cattivo accento,
Il condannato l'abbandonato, un giorno di silenzio,
Due giorni di silenzio, sogni infranti e custoditi,
Maggiore la fioritura maggiore il dolore.

Everibody Who is Dead

When a man knows another man
Is looking for him
He doesn’t hide.

He doesn’t wait
To spend another night
With his wife
Or put his children to sleep.

He puts on a clean shirt and a dark suit
And goes to the barber shop
To let another man shave him.

He shuts his eyes
Remembers himself as a boy
Lying naked on a rock by the water.

Then he asks for the special lotion.
The old men line up by the chair
And the barber pours a little
In each of their hands.

                                            …

Quando un uomo sa che un altro uomo
Lo sta cercando
Non si nasconde.

Non aspetta
Di passare un'altra notte
Con sua moglie
O di mettere a letto i propri figli.

Indossa una camicia pulita e un abito scuro
E va al negozio del barbiere
Per farsi radere da un altro uomo.

Chiude gli occhi
Ricorda sé stesso da ragazzo
Giacere nudo su una pietra presso il fiume.

Quindi chiede la lozione speciale.
I vecchi si mettono in fila accanto alla sedia
E il barbiere gliene versa un poco
In entrambe le mani.

Faith, Dogma, and Heresy

It was Sunday, before dinner.
My uncles were listening to the opera.
O.Z. and I carried my brother in
And laid him on the table.
The women started screaming.
My brother raised up on his side
With dried blood on his hands,
We killed those goddamn Canale brothers
And nobody is ever going to touch us!
The men shut their eyes and danced.
We drank until morning
When everything was quiet.
They wiped their eyes, kissed us goodbye and left.

                                                 …

Era domenica, prima di cena.
I miei zii ascoltavano l'opera.
O.Z. e io trascinammo dentro mio fratello
E lo stendemmo sul tavolo.
Le donne cominciarono a urlare.
Mio fratello si alzò sul fianco
Con sangue secco sulle mani,
Abbiamo ucciso quei dannati fratelli Canale
E nessuno dovrà toccarci!
Gli uomini chiusero gli occhi e danzarono.
Bevemmo fino a mattino
Quando tutto fu quieto.
Si asciugarono gli occhi, ci diedero baci di commiato e partirono.

Flies on Shit

To the gentlemen from the south   
to the tourists from the north
who write poems about the south   
to the dumb-ass students
I’d like to ask one lousy question
have you ever seen a regatta of flies
sail around a pile of shit
and then come back and picnic on the shit
just once in your life have you heard
flies on shit
because I cut my eye teeth on flies
floating in shit

                                      …

Ai gentiluomini del sud
ai turisti del nord
che scrivono poesie sopra il sud
ai sapientoni
vorrei fare una domanda sconveniente
avete mai visto una regata di mosche
circumnavigare un cumulo di merda
e poi tornare indietro e banchettare sulla merda
almeno una volta nella vita avete sentito
le mosche sulla merda
perché io ho dato un braccio per le mosche
fluttuanti sulla merda.

Friend of the Enemy

The yolk went down my leg
Like a beautiful snail without a shell,
Went down the hill
To the skillet of water, to the nymphflies,
Into the lips of pond minnows,
Down the long belly of the gar – the hellbenders
Having dived and lost, then into
The paw of the lame panther
Who loped back to her lair with it.
As for the white, it stayed with me,
Mark of the beast, birth, and trade.

                                                     …

Il tuorlo mi scivolò dalla gamba
Come una magnifica lumaca senza un guscio,
Scese giù per la collina
Alla bacinella d'acqua, alle esche,
Nelle labbra dei pesci dello stagno,
In fondo al lungo stomaco del luccio - le salamandre
Tuffatesi e lasciatolo sfuggire, poi tra
Le zampe della sghemba pantera
Che tornò grandi balzi alla sua tana.
Quanto al bianco, è rimasto con me,
Marchio della bestia, nascita, e commercio.

The Intruder

                        after Jean Follain

In the evenings they listen to the same
tunes nobody could call happy
somebody turns up at the edge of town
the roses bloom
and an old dinner bell rings once more
under the thunder clouds
In front of the porch posts of the store
a man seated on a soda water case
turns around and spits and says
to everybody
in his new set of clothes
holding up his hands
as long as I live nobody
touches my dogs my friends

                                             …

Alla sera ascoltano la stessa
melodia che nessuno chiamerebbe allegra
qualcuno spunta al margine della città
le rose fioriscono
e una vecchia campana per la cena trilla ancora una volta
sotto le nuvole borbottanti
Di fronte la bacheca annunci del negozio
un uomo seduto sopra un barile di soda
si guarda attorno e sputa e dice
a tutti
nei suoi vestiti nuovi
tenendo sollevate le mani
finché vivo io nessuno
tocca i miei cani i miei amici

Wishing my Wife had one Leg  

Caryatid with eyes of nails
always being driven
with thighs of a canoe
and of horses fighting
with the back of nine maidens drowning
Caryatid with the hair of a flag
raised in battle
with the thoughts of a severed member
and of orphans sleeping
with nipples of amethyst on lifted chalices
Caryatid with the neck of a bow
drawn towards the forest
with the sex of a ship coming about
and of a wing in a bamboo cage
with the voice of a silent chisel
Caryatid with the heart of a feather

MUSE dagli occhi di chiodi
perennemente possedute
con le cosce di una canoa
e di cavalli che si azzuffano
con la schiena di nove vergini affogate
MUSE con i capelli di una bandiera
svezzate nella battaglia
con i pensieri di un membro mozzato
e di orfani addormentati
con capezzoli d'ametista su calici sollevati
MUSE con il collo di un arco
trascinate dalla selva
con il sesso di una nave che si avvera
e di un'ala in una gabbia di bambù
con la voce di uno scalpello silenzioso
MUSE con il cuore di una piuma

Death In The Cool Evening

I move
Like the deer in the forest
I see you before you
See me
We are like the moist rose
Which opens alone
When I'm dreaming
I linger by the pool of many seasons
Suddenly it is night
Time passes like the shadows
That were not
There when you lifted your head
Dreams leave their hind tracks
Something red and warm to go by
So it is the hunters of this world
Close in.

                                          …

Mi muovo
Come il cervo nella foresta
Ti vedo prima che tu
Mi veda
Siamo come la rorida rosa
Che sboccia solitaria
Quando sto sognando
Mi attardo lungo lo stagno di molte stagioni
D'improvviso è notte
Il tempo passa come le ombre
Che non erano
Qui quando hai sollevato la testa
I sogni lasciano le loro impronte di cerva
Qualcosa di rosso e caldo da poter seguire
Così sono i cacciatori di questo mondo
A un passo.

Instead

Death is a good word.
It often returns
When it is very
Dark outside and hot,
Like a fisherman
Over the limit,
Without pain, sex,
Or melancholy.
Young as I am, I
Hold light for this boat.
When the rest of you
Were being children
I became a monk
To my own listing
Imagination.
Nights and days floated
Over the whorehouse
Like webs on the lake,
A monastery
Full of noise and girls.
The moon throws the knives.
The poets echo goodbye,
Towing silence too.
Near my house was an
Island, where a horse
Lathered up alone.
Oh, Abednego
He was called, dusky,
Cruel as a poem
To a black gypsy.
Sadness and whiskey
Cost more than friends.
I visit prisons,
Orphanages, joints,
Hoping I'll see them
Again. Willows, ice,
Minnows, no money.
You'll have to say it
Soon, you know. To your
Wife, your child, yourself.

                                          …

Morte è una buona parola.
Spesso ritorna
Quando è davvero
Buio fuori e afoso,
Come un pescatore
Oltre il limite consentito,
Senza dolore, sesso
O malinconia.
Giovane quanto sono, faccio
Luce a questa barca.
Quando il resto di voi
Stavate diventando bambini
Io diventai un copista
Per la mia immaginazione
Sbandata.
Giorni e notti galleggiavano
Sopra il bordello,
Come ragnatele sul lago,
Un monastero
Pieno di donne e rumore.
La luna lancia i coltelli.
I poeti la salutano di rimando,
Trascinandone il silenzio.
Vicino casa mia c'era un'
Isola, dove un cavallo
Imbizzarriva.
Oh, si chiamava
Abdenego, fosco,
Crudele come una poesia
Per uno zingaro.
Tristezza e whisky
Costano più degli amici.
Io frequento prigioni,
Orfanotrofi, taverne,
Sperando di vederli
Ancora. Salici, ghiaccio,
Carpe, neanche un soldo.
Dovrai dirlo
Ben presto, e lo sai. A tua
Moglie, ai tuoi figli, a te stesso.