Approfondimenti

IL GIOCO DELLA PROSTRAZIONE

a cura di Ianus Pravo

Che farei se vedessi la Madonna? Mi prostrerei. Farei del suolo il mio cielo. Avrei tutto il cielo sotto di me. Un cielo vuoto. Se vedessi la Madonna, la perderei di vista. Desiderante, cesserei dunque di fissare le stelle, abbraccerei le nuove stelle dove non ci sono stelle. Pregare è numerare le stelle che non ci sono. Solo si prega un'assenza, altrimenti si recita male.
Il gioco è la Madonna che prego, lo scherzo è la puttana che non pago. Se la pago, la prego, è la Madonna, è il gioco. Perché il gioco ha il prezzo della preghiera. Perché la preghiera ha il gioco della Madonna.