Approfondimenti

Io odio

Chi non ama il mio odio non può amare il mio amore.
Odiare chi odio è una divagazione dal dolore di amare chi amo.
Hostis, nel latino arcaico significa nemico e allo stesso tempo ospite. Estantigua, hostis antiquus. Il vecchio nemico che ho dentro di me. Estantigua è questo. Estantigua non è nient’altro.
La rabbia, come l’amore, è una perdita della coscienza. Il mio cazzo, che solo il cazzo di me m’importa, non sa che farsene della coscienza, la lascia ai sereni cazzi della minzione.
Per portarsi il cazzo dappertutto bisogna essere maledetti dalla sorte. Io lo sono, e me lo porto.
Io odio. Tu, egli, voi, essi no. Noi non esiste.
Io odio, tu fai il cazzo che ti pare. Che tu faccia il cazzo che ti pare non occorre dirlo, e infatti lo dico.