Approfondimenti

Vittorino Curci

IMG-0331-973x1297

Nell’opera, più che la forma, mi ha sempre interessato il processo di formazione, processo che continua anche dopo che l’opera è “compiuta” (se posso usare questo aggettivo utopico) e l’autore se ne distacca. Che si tratti di poesia, musica o pittura, l’avventura dell’arte per me è confinata in un prima e un dopo in cui si condensano tutte le domande e tutte le risposte possibili. In questa prospettiva persino la decomposizione fisica o estetica di un’opera ha un suo grande fascino. Si pensi, nel primo caso a Leonardo, nel secondo all’utilizzo delle forme chiuse nella poesia. Fatta questa premessa, ci tengo a dire che per quanto riguarda la mia personale esperienza artistica ho adottato sin da giovane una lingua madre fatta di mugugni, silenzi, balbettii…

IMG-0329-973x1297

IMG-0321-973x1297