Approfondimenti

Paola Silvia Dolci
V Cette impasse dans le nom même des morts              Certe annunciazioni, raramente è pur vero, hanno luogo di notte....
Valeria Bianchi Mian
Estratto dal diario del soggetto 275 - noto come Uomo Mimetico | Ospedale Psichiatrico Giudiziario di Non So Dove | Materiale in allegato - CARTELLA CLINICA 275 Eccoti...
Paola Silvia Dolci
Il giunco ingegnoso Odo la pioggia anche quando la pioggia non è Ma la notte; Godo dell’alba anche quando l’alba non è Ma il biancore della mia polpa...
Paola Silvia Dolci
bambini, animali, folli, persino poeti e compositori, e donne Tre saggi di Otto Rank Sergio: giusto or ora ascoltavo questA compositrICE
Valeria Bianchi Mian
I. Domenica sei libera di sbeffeggiare la città intera tanto nessuno ti vede fatta a pezzi. Conosco una ragazza che ha cercato di farsi stuprare da centomila...
Paola Silvia Dolci
La storia della chitarra rock Guido Michelone Arriva in libreria La storia della chitarra rock scritto da Luca Masperone e Stefano Tavernese per le edizioni Hoepli di Milano: pi...
Paola Silvia Dolci
a cura di Lisa Orlando Tutte le cose della mia vita / ho cominciato ad amarle nell’addio, / e non nell’incontro, / nella separazione, e non nell’unione, / non...
Valeria Bianchi Mian
I. Millenni fa uomodonna eravamo le Ginevrine nella credenza del buon senso maschile/femminile. Zucchero a colori rosa e azzurro indifferenti però, sospesi efebici...
Marco Bartoli
[Per le soluzioni di traduzione e lo snellimento del post di una metà almeno, si ringrazia LibreOffice] Che sforzo! Che sforzo del cavallo per esser cane! Che sforzo del...
Paola Silvia Dolci
“Fuga di morte” di Paul Celan “I tuoi capelli di cenere, Sulamith” di Anselm Kiefer a cura di Lisa Orlando Chi parla, in questa poesia di Celan? Chi sono i...
Valeria Bianchi Mian
FUORI DA ME I. Cartolina di madre by night con pianto. II. Nei giorni di pioggia la stanza ha le pareti troppo strette. Blue mother che non te ne accorgi. III. Alterni al mal...
Paola Silvia Dolci
"L’angelo abbaglia, ma vola oltre la testa dell’uomo, è al di sopra, dirama la sua grazia e l’uomo, senza sforzo alcuno, realizza la propria opera,...