Approfondimenti

Ianus Pravo
a Mercedes Casanova Nadal The art of losing isn’t hard to master; so many things seem filled with the intent to be lost that their loss is no disaster. Lose something every...
Paola Silvia Dolci
Qui stava il torto, qui l'inveterato errore: credere che d'altro non vi fosse acquisto che d'amore. Oh le frotte di maschere giulive oh le comitive musicanti nei...
Massimo Morasso
C’è stato un tempo in cui mi avevano convinto che avrei dovuto dimenticarli, i miei fantasmi. Per un po’, mi sono inebriato all’idea della nostra...
Ianus Pravo
È prossima l’uscita in Spagna del libro che accompagnerà in questo paese il film “Estantigua”, di Irada Pallanca, il mediometraggio sulla relazione...
Paola Silvia Dolci
Durs Grünbein - Wim Wenders È ora di essere elegiaci, non amari.  da ZONA GRIGIA, MATTINA Dinosaur and family, Mojave desert, California 1983 tristezza da...
Paola Silvia Dolci
da SOMEONE ELSE'S WEDDING VOWS by Bianca Stone Cresciuta in Vermont si è laureata alla New York University. È autrice di SOMEONE ELSE'S WEDDING VOWS (Tin...
Ianus Pravo
La morte è l'immagine della Madonna davanti a cui mi masturbo. Voglio Circe, voglio Calipso, voglio Briseide, voglio Pentesilea. Non voglio me stesso. Spargere il...
Raffaele Gatta
REINER KUNZE ( traduzione e commento di Raffaele Gatta ) Reiner Kunze è nato nel 1933 ad Oelsnitz (Sassonia Germania ). Figlio di un minatore, studia Filosofia e...
Paola Silvia Dolci
Love, An Index - E - Rebecca Lindenberg (Bartoli, Dolci) EMILY, mia sorella, quando le venne chiesta la sola cosa che avrebbe portato su un'isola deserta, rispose, “uno...
E' nell'estate del 1892, che una splendida e vivace attrice inglese e un novello drammaturgo cominciano a scambiarsi le prime timide, generiche lettere inerenti la...
Rosamaria Caputi
"Il fatto è che qui nessuno beve alla fontana. E il disamore è gramigna che cresce sui muri sulle palle pazze, vince ai dadi. Sacripante! Lei fugge! L’ho...
È il 1 dicembre del 1931, e nel suo diario annota: “Ho conosciuto Henry Miller. E’ venuto a colazione con Richard Osborn, un avvocato che avevo dovuto...