Recensioni

Andrea Leonessa Inedito tratto da Autosacramental

19


Andrea Leonessa
Inedito tratto da Autosacramental

Le fronde traversano lo stomaco, escono alla luce
                          nuovamente, d’altra parte un sole
dora quanto dell’uomo s’impiglia nei rami
                                  e si progetta nel cielo
una carne, una confessione
                     che drena l’arbitrio dai polsi

Una lega dall’oro e dal nulla
               la morte danzante, tra le cellule
                profonda l’origine del metallo:

                           carne che luccica
nell’indistinto sanguinare del buio

Andrea Leonessa nasce a Saluzzo nel 1989. Sue poesie sono apparse su alcune riviste di letteratura, tra cui Ex.it e Nazione Indiana. Nel 2013, la sua raccolta “Postumi dell'organizzazione” viene edita in formato e-book dalla rivista di ricerca letteraria Diaforia; la medesima raccolta sarà finalista al concorso Poesia 2.0. Nel 2014 è scelto come autore per il workshop internazionale “Crossing Voices” a cura dell'Università di Cà Foscari. Partecipa al progetto 89 plus, a cura della Luma Foundation di Zurigo. Ad ottobre dello stesso anno viene premiato con una menzione d'onore al concorso letterario Anna Osti. Nel 2015 è nuovamente finalista al concorso Poesia 2.0 con la sua seconda raccolta, dal titolo “Eauthanatoproxy”. Dalla fine del 2015 si concentra maggiormente sulla videoarte, realizzando diversi cortometraggi. È attualmente impegnato nella stesura di una terza raccolta, dal titolo “Autosacramental”. Nel febbraio del 2017, il suo cortometraggio “Digital Devil Saga” vince il primo premio della sezione “Direct a music short” del Seeyousound Festival.