Recensioni

Clarice Lispector Dammi la tua mano

7

voglio dirti ora
come sono entrata nell’inespresso
che da sempre è la mia ricerca cieca e segreta.
Come sono entrata
in ciò che esiste tra il numero uno e il numero due,
come ho visto la linea del mistero e del fuoco,
una linea ambigua.
Tra due note musicali c’è una nota,
tra due fatti esiste un fatto,
tra due granelli di sabbia per quanto uniti siano
c’è un intervallo di spazio,
c’è un sentire che è all’interno del sentire
negli interstizi della materia primordiale
c’è questa linea di mistero e di fuoco
che è il respiro del mondo,
e il respiro continuo del mondo
è ciò che sentiamo
e che chiamiamo silenzio.

______________________________

Biografia

Clarice Lispector ( Čečel'nyk , 10 dicembre 1920 – Rio de Janeiro , 9 dicembre 1977 ) è stata una scrittrice, giornalista e traduttrice ucraina naturalizzata brasiliana.

Nata in Ucraina e naturalizzata brasiliana - ha scritto romanzi, racconti e saggi, ed è considerata una delle scrittrici brasiliane più importanti del XX secolo nonché la più importante scrittrice ebrea dai tempi di Franz Kafka. Le sue opere abbondano di scene di semplice quotidianità e di trame psicologiche: una delle sue principali caratteristiche è l' epifania di personaggi comuni durante una normale scena quotidiana.

Mentre studiava legge all' Università Federale di Rio de Janeiro, iniziò a pubblicare i suoi primi articoli giornalistici e racconti, e conobbe presto la fama, all'età di 23 anni, con la pubblicazione del suo primo romanzo, vicino al cuore selvaggio ( Perto do coração selvagem ), scritto sotto forma di monologo interiore. Lasciò il Brasile nel 1944, dopo il ritorno a Rio de Janeiro, ha iniziato a produrre le sue opere più famose, tra cui il libro di racconti Legami famigliari ( Laços de família ), il grande romanzo mistico La passione secondo GH (A paixão segundo GH ), e quello che è probabilmente il suo capolavoro, Água viva.