Recensioni

da Una stagione d'aria in Nuovi Poeti Italiani 6 (Einaudi, 2012)

64

 

Isabella Leardini da  Una stagione d'aria in Nuovi Poeti Italiani 6 (Einaudi, 2012)

Perfetti come il volo degli uccelli
lo ripetevo all'infinito nell'estate
così sarebbe stata una preghiera.

Pensavo che saremmo stati
perfetti come il volo degli uccelli
nei cerchi e nelle svolte del destino.
Io non volo e non mi poso
io non canto
se non posso avere te pesto la terra
come chi vive contro la natura.
Le rondini non sanno partire
sono le figlie pazze del freddo
e forse stanno qui da qualche parte
continuano a ripetere che questo
è il loro autunno radioso d'aria
mentre le prende piano la neve.

Isabella Leardini è nata a Rimini nel 1978. Nel 2002 ha vinto il Premio Montale con i testi in seguito editi nel suo primo libro La coinquilina scalza (Niebo/La Vita Felice 2004, IV ed). E' compresa in diverse antologie in Italia e all'estero, tra cui Les Poètes de la Méditerranée (Gallimard, 2010) e Nuovi poeti italiani 6 (Einaudi 2012). E' direttore artistico del festival Parco Poesia e del Premio Rimini per la poesia giovane. Con l'artista Giovanni Turria cura le collezioni di poesia e grafica d'arte Print & Poetry.