Recensioni

Favete Linguis - Mario Famularo

Image and video hosting by TinyPic
 

e appunto esiziale è una parola,
ma ne è molte: che porta un grave danno,
rovinoso, assoluto (exeo,
exis, exitum – uscire, andare fuori)
da qui andare in guerra, salpare
e anche sfociare. sorgere, apparire,
nascere, innalzarsi. spargersi, riuscire.
ma anche liberarsi, sottrarsi, divagare,
e infine – terminare, partire, oltrepassare.
un esito qualunque, e dunque il più
fatale. capite, che disastro? e noi
che edifichiamo con le lettere il
diritto. (magari si potesse
col silenzio, con il gesto che non
può essere scritto)

________________________________________________________

Mario Famularo (Napoli, 1983) esercita la professione di avvocato a Trieste. Ha realizzato il portale dedicato alla poesia e alla critica letteraria Kerberos Bookstore. Suoi testi sono apparsi su antologie e riviste letterarie, tra cui “Atelier”, “Carteggi Letterari”, “Argo”, “Inverso”, “Menti Sommerse” e tradotti in lingua spagnola dal Centro Cultural Tina Modotti. Collabora al sito Laboratori Poesia con interventi critici sulla poesia contemporanea e una rubrica di analisi dei testi. Ha curato per lo stesso sito una rubrica su prosodia, metrica ed eufonia. La sua prima raccolta, “L’incoscienza del letargo”, è stata pubblicata dalla Oèdipus.