Recensioni

#podcast10bis Le attitudini terresti, Roberto Amato - Ivo De Palma

a cura di Ivo De Palma

Roberto Amato

inuyasha_by_neodeadlyraver-d6qcygo

Certo mia madre mi tormentava a ore fisse. Voleva soffocarmi con quei capezzoli rugosi che mi facevano rabbrividire già da lontano, quando prendevano a fissarmi in un modo, in un modo… Forse voleva farmi tacere perché stavo per cantare e avrei intonato troppo bene il Te Deum. L ’avevo tutto lì sulle mie corde tese: 

Te Deum laudamus.
Te Dominum confitemur.
Te æternum Patrem omnis terra veneratur… 

Era gelosa di mio padre è evidente.

Tibi omnes angeli. Tibi cæli et universæ potestates. Tibi cherubim et seraphim incessabili voce proclamant: 

Sanctus
Sanctus
Sanctus.
(Tre volte).

No non c’era altro modo di azzittirmi che riempirmi la bocca con la sua carne increspata e contraria a tutte le liturgie. Tacevo. Dovevo respirare cautamente. Il silenzio si ingigantiva dentro le orecchie come una parotite. Facevo uscire dall’angolino della bocca un rivoletto acido e colloso. Poi mi veniva una tosse cavernosa e risputavo tutto: un’esplosione gigantesca e liberatoria. La stanza si allagava e un odore d’infermeria saliva fino al cielo.

__________________________________________
Roberto Amato

Le attitudini terrestri, Elliot ed., Roma, 2018