Recensioni

podcast#22 Tommaso Di Dio - Ivo De Palma

a cura di Ivo De Palma

Tommaso Di Dio

La testa che ora
vi si immerge; nell'immagine tu sei
cameriera di ventuno al bancone del bar.
Occhi azzurri occhi bianchi. Una mascella fuori
posto ormai. Ma se poi noi
indietro risaliamo ogni scalino, dopo l'androne
la strada. Ma se cancelliamo la serranda
la macchina il tuo minuto e l'alba
della cronaca. La vita cosa è
che rimani così, immeritata
negli sguardi che hai dato a me
sconosciuto fra tanti. Sono i morti che ci rendono
al monologo; all'impossibile
storia del vero.

_______________________________________
da Tua e di tutti, Lietocolle ed., 2014