Recensioni

Silvia Tripodi da Organizzazione del sensibile (2012-13)

31

Silvia Tripodi da Organizzazione del sensibile (2012-13)

Un infante notturno
memorie catalogate in nero.
Nel pugno
non nato nel sonno
una prima stesura.
 

 

Silvia Tripodi (1974) vive a Roma. Ha partecipato nel 2013 a RicercaBo (laboratorio di nuove scritture); suoi testi sono presenti su GAMMM, Nazione Indiana, Nuovi Argomenti, La letteratura e noi e in altri luoghi delle rete; sulle riviste l’immaginazione, OEI, L'Ulisse, VLNA. Ha collaborato all’antologia Totilogia a cura di Daniele Poletti (edizioni Cinquemarzo 2014) e a ex.it 2014 e 2016 – materiali fuori contesto (Albinea). Nel 2014 ha vinto il Premio Lorenzo Montano (sezione poesia inedita). Vincitrice della prima edizione 2015 del Premio Elio Pagliarani con la silloge "Voglio colpire una cosa" edita da Zona nel 2016.