Recensioni

Tirrenide, Maria Grazia Insinga

IMG-4721

IMG-4722

Se, nonostante tutto questo,
non vorrete darmi ascolto […]*

la voce e il libro sono la stessa cosa
ma la voce preesiste nella coesistenza
con e sostanza e tra e sostanza forse
è questo il corpo che il cielo si perdoni
ogni predazione rituale e sigilleranno
col cemento le tombe degli albini

* Levitico, 26:27

Tirrenide, Maria Grazia Insinga, Anterem Edizioni

____________________________________________________

Maria Grazia Insinga, siciliana, dopo l’Università(Lettere moderne), il Conservatorio e l’Accademia si dedica all’attività concertistica. Nell’ambito degli studi musicologici censisce, trascrive e analizza i manoscritti musicali inediti del poeta Lucio Piccolo. Suona in un duo pianistico ed è docente di ruolo presso l’Istituto “G. Verga” di Acquedolci dove insegna Pianoforte.

Ha pubblicato, rispettivamente:
per Anterem:
Persica, vincitrice del concorso “Opera prima” (2015);
Ophrys, finalista al XXX “Premio Montano” (2017).
per Fiorina edizioni, di GiovanniFassio:
Etcetera, leporello in versi illustrato da Alessandra Varbella (2017);
La fanciulla tartaruga, carnet de voyage illustrato da Stefano Mura (2018).