Recensioni

Paola Silvia Dolci
Frecc bestia quella sera. Vigevano. Metà degli anni settanta. Da Milano, alcuni caporioni, vengon giù in provincia con in testa nientemeno che la Rivolusiòn...
Michaela D'Astuto
Recensione a disegni di Michaela DAs al "Il Funambolo e la Luna" di Ghiannis Ritsos
Paola Silvia Dolci
 Tutto il tempo è perso* Un tentativo di commento a “Sogni e favole”, di Emanuele Trevi Tutta qui la vita di un poeta, di un grande poeta? Batticuori e...
Paola Silvia Dolci
Rilettura della Divina Commedia di Dante in chiave Hard Rock/Heavy Metal. E se Alice Cooper è novello Virgilio, Beatrice [infame!] lascia il posto [moto] a Lemmy Kilmister...
Rosa Riggio
 “Antonia Cristallo, mia nonna, dice che noi fummo sempre poveri e mai tamarri: il tamarro è uno che la terra gli basta, il povero invece alza gli occhi al cielo...
Silvia Longo
IL VENTO DI CARDARELLI (da una corrispondenza privata) Amore, amore, come sempre, vorrei coprirti di fiori e d'insulti.   "Perché stavamo parlando di...
Paola Silvia Dolci
Un caso di colpi notturni           Come si avvicina la notte mi prendono delle paure informi, gli abbaini pencolano sui tetti, le coperte frusciano in...
Silvia Molesini
Yves Bonnefoy, poeta, traduttore, saggista e storico dell'arte francese, nasce a Tours il 24 giugno 1923. Dopo gli studi di filosofia (alla Sorbona e con Bachelard) si...
Paola Silvia Dolci
Partiamo dalla fine. In un film che di fine racconta, della fine per antonomasia, cioè della morte, un tema sicuramente altamente filmico, ma poco intrapreso nella famosa...
Michaela D'Astuto
making of Vivremo a lungo  negli intrecci di un arabesco, nel balbettio  dell'allocco, nel desiderio, nell'eco senza casa, sotto sontuose vesti di foglie,...
Paola Silvia Dolci
Il Scebernenco. Lo chiamavano proprio così. Storpiandogli il nome. Lo stesso in quegli anni accadeva col Robert Mìciu, il Bur Lincàster, e altri americani...
Paola Silvia Dolci
nove stelline, un libro bellissimo Sai che hai ancora tanto da ascoltare (ne avrai sempre), ma cominci a sapere che non basta: se resti in silenzio, non c'è pi...